CI SIAMO: IL PROGETTO ODISSEO
UFFICIALMENTE AL VIA

Un incontro, informale e amichevole, con i cittadini, la stampa e i partner ha sancito oggi, 9 settembre 2019, l’avvio del Progetto Odisseo.

L’incontro, non poteva essere altrimenti, è avvenuto in uno dei luoghi simbolo del progetto stesso: la Casa Lavoro e Preghiera di Padre Giovanni Messina, a pochi passi dal mare, a Sant’Erasmo, Costa Sud della città di Palermo, nel cuore di uno dei quartieri cittadini che, insieme a Brancaccio e Settecannoli, sono interessati dal progetto.

A condurlo, Maria Pia Pensabene, referente per il CIRPE, insieme alle “suore 2.0”, anima e cuore della Casa Lavoro e Preghiera. Molti i giornalisti presenti; presenti anche i partner del progetto e i rappresentanti della municipalità, nelle persone dell’assessore comunale alla Scuola, Lavoro, Sanità, Giovani, Parità di genere, Giovanna Marano e del Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Un incontro informale, dicevamo, incentrato sulla diffusione delle informazioni basiche sul progetto e sulla trasmissione del “core concept” di Odisseo che – meglio dettagliato nelle pagine di questo sito – si può riassumere in poche, pochissime parole: contrasto alla povertà educativa.

L’incontro odierno ha definito e concretizzato un lungo lavoro di preparazione che vedrà il CIRPE, insieme ai tanti partner del progetto, dare vita a un viaggio, lungo tre anni, dove speranza ed esperienza, spiritualità e concretezza, passione e ragione saranno espresse per il raggiungimento degli obiettivi.

Compreso quello di prolungarlo, il viaggio, per un periodo indeterminato e, come è nelle aspettative progettuali, produttivo, grazie all’Ostello Sociale Odisseo che, terminato il progetto, vivrà di vita propria.

09/09/2019    |    a cura di Redazione sito Progetto Odisseo
SCARICA IL COMUNICATO STAMPA